Se vuoi segnalare un evento, puoi scrivere e inviare foto a: info@rossoambra.it

Ascoli: Un bimbo alla ricerca di un posto a tavola

Con questo articolo introduco una nuova categoria di posti e locali, ovvero quelli baby-friendly.
Da quando in famiglia è arrivato Francesco la ricerca di posti dove mangiare, non è più tanto orientata all’ originalità oppure alla curiosità di scoprire buone cucine e bei posti , ma piuttosto a locali dove i bambini potessero essere in primis ben accetti e che non avessero alcun problema con il menù.

Siamo in vacanza nelle Marche, ed una sera decidiamo di visitare il centro storico di Ascoli Piceno conosciuto come il “Salotto d’Italia”.

Ci incamminiamo per il centro storico, lasciamo Francesco sfrenarsi a Piazza del Popolo mentre noi ci concediamo un aperitivo allo storico bar Meletti.




Dopo un ora e più di scorazzata si è fatta ora di cena, ci mettiamo così alla ricerca di un posto dove accomodarci e far mangiare lui e stuzzicare qualcosa noi, che reduci da un pranzo semi-matrimoniale non abbiamo tanta fame.

Notiamo un posto carino in una traversa di piazza del popolo, chiedo un tavolo e la ragazza mi dice che c’è da attendere un pochino che si libera qualche tavolo, ma quando poi viene a conoscenza che siamo due adulti ed un bimbo ecco che subito rettifica la prima risposta con un viso sconsolato dicendo che il tavolo non si libera prima delle 21.30, considerando che erano appena le 20 è stato facile dedurre che la presenza dei bimbi non era ben accetta.

Entriamo in una piazza adiacente alla piazzadel popolo e leggiamo un insegna “Siamo Fritti” il nome la diceva tutta sul nostro bisogno di fermarci in qualche posto e far mangiare il bimbo.

Entro, localino molto piccolo con dei tavoli anche all’esterno, chiedo il tavolo e subito ci fanno accomodare nell’unico rimasto libero.

Non mi sento di dire che è un ristorante Baby-Friendly ma, la gentilezza del personale, la flessibilità della cucina hanno reso la nostra serata e soprattutto la cena di Francesco molto piacevole.

Nel menù principalmente taglieri di salumi e formaggi una bella selezioni di Fritti e pochi piatti tra primi e secondi, in compenso una bella selezione di birra e vini.




Chiediamo come prima cosa se oltre ai piatti presenti nel menu piuttosto elaborati per un bimbo di un anno e mezzo, se possibile fare un po’ di pasta al momento.

Con un bel sorriso subito ci dicono di si così ordiniamo un piatto di pasta al sugo di carne per francesco, un tagliere di salumi e formaggi, una porzione di olive all’ascolana e due calici di Passerina Spumantizzata.

Dopo 5 minuti la ragazza arriva con i calici di vino e due piatti omaggio della casa: in uno due fettine di pane con dell’olio al tartufo e un altro con delle frittelle di pasta cresciuta calde aromatizzata al rosmarino.

Devo dire che apprezziamo tanto questo benvenuto, soprattutto Francesco con le frittelle facendo fuori mezzo cestino.

Ci portano poi le pennette molto apprezzate dal bimbo che le mangia tutte ed il tagliere con le olive, molto buoni anche i salumi del tagliere.

Non avendo mangiato chissà quante cose è mia volontà segnalare solo e semplicemente la gentilezza avuta nei nostri confronti a far mangiare principalmente il bimbo.

Una cosa ci tengo a dire e che il rapporto qualità prezzo e altissimo, davvero non è per nulla caro. puoi mangiare un tagliere e bere un calice di vino davvero a poco.

Locale non proprio Baby-Friendly ma l’accoglienza del personale la flessibilità dello stesso e della cucina vengono incontro a quelle che possono essere le esigenze di una famiglia con bimbi piccoli

Questo il mio giudizio Baby-Friendly espresso in Marachello  da 1 a 3

 

(Visited 802 times, 1 visits today)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.