Se vuoi segnalare un evento, puoi scrivere e inviare foto a: info@rossoambra.it

Uva fragola e gamberi: Un incontro speciale

Di Silvia D’ Eboli

Questa esperienza culinaria mi è stata inviata da un’amica è la voglio condividere con voi.

Oggi diamo spazio alla fantasia e partiamo da un ingrediente dalle caratteristiche organolettiche davvero uniche, ma poco usato nella preparazione di piatti salati.
Parliamo dell’uva fragola.

I grappoli densi di riflessi violacei, l’odore intrigante ed il sapore dolce e fruttato dal retrogusto pungente e frizzante, ne fanno un alimento brioso e vivace che accompagna tutti i sensi nel passaggio dall’energia dell’estate al torpore autunnale.

uva_fragola
Nella realizzazione della pietanza che vi proponiamo, questo ingrediente dalla personalità coinvolgente incontra con piacere e successo un ingrediente semplice e raffinato come il gambero.

Questo crostaceo, esaltato da abbinamenti freschi e dalle note dolci ed aromatiche dell’uva fragola, è in grado di placarne l’esuberanza pur conservandone l’intensità.

Passiamo alla preparazione del nostro piatto dal gusto insolito, ma piacevolissimo ed estremamente semplice da realizzare.
Per prima cosa occorre preparare la purea di uva fragola. Quindi, staccate gli acini, sciacquateli abbondantemente e passateli in un passaverdure.

Ne risulterà un composto dalla consistenza liquida e polposa. Tenetelo da parte.
Dopo lavate e pulite i gamberi, eliminate il filo nero ed asciugateli. In una padella fate imbiondire un aglio intero in otto cucchiai di olio, poi toglietelo e mettete i gamberi. Lasciateli rosolare leggermente su entrambi i lati e, quando avranno preso colore, irrorate con un bicchiere di vino bianco, cospargete di sale e continuate la cottura con il coperchio a fuoco lento per circa dieci minuti.

GamberiNel frattempo cuocete la pasta. Per questa ricetta abbiamo scelto i paccheri, tipica pasta della tradizione napoletana, ma si può realizzare perfettamente anche con l’utilizzo di altri tipi di pasta corta come gli ziti o anche divertente come le farfalle.
Una volta completata la cottura dei gamberi, toglieteli dalla padella, riponeteli in un piatto, sgusciateli e tagliateli a tocchetti. Contemporaneamente, versate nella padella la purea di uva fragola messa da parte mescolandola con il sugo di cottura dei gamberi. Un odore inebriante e sublime vi sorprenderà. Fate addensare leggermente il composto e saltate in padella la pasta ed i tocchetti di gamberi, facendo amalgamare il tutto.
A questo punto il vostro piatto è pronto! Prima di servire, potete aggiungere dei pezzetti di formaggio semipiccante, tipo caciocavallo o provolone, tagliati a fettine o alla julienne, che serviranno ad ingentilirne ed esaltarne il gusto.

Guarnite con la buccia di due o tre acini di uva fragola svuotati del frutto e sorprendete i vostri ospiti! Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone:

Piatto Completo

  • 350 g. di Uva Fragola
  • 8-10 Gamberi
  • 320g. Paccheri
  • Olio extravergine di oliva 8 cucchiai
  • 1 Aglio
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • 50 g. formaggio semipiccante
  • Sale q.b.

 

Buona Vita e Buon Appetito

(Visited 203 times, 1 visits today)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.